Il marketing del vino

bottiglia vino
immagine tratta da: http://www.granodesign.it/

Salva

Quando vado in enoteca rimango abbagliato dai mille colori delle etichette e dalle forme delle bottiglie. sicuramente dietro ad ogni etichetta, ad ogni capsula e tappo ci sarannod egli studi di marketing, perchè anche l’occhio vuole la sua parte. Quante volte ci siamo ritrovati a leggere l’etichetta o il retro per conoscere meglio il vino che stavamo bevendo? Sembra tutto messo la per convincerci che il vino è buono ed invece esistono particolari regole da osservare. Il produttore ed i gradi del vino devono essere sempre citati, la pesantezza del vetro e la sua forma cambiano in base al vino ed alla sua provenienza. E’ logico immaginare che tutto ciò vada ad incidere sul prodotto finale, quindi, quando andate al supermercato e vedete offerte tipo: due litri di vino a 1 euro, iniziate a farvi delle semplici domande. Ma se il vetro e l’etichetta costano ed anche il trasporto incide sul prezzo, come fanno a venderlo per cosi pochi soldi? L’immagine sopra vi spiega come ragionano gli addetti al marketing del vino.