CHI SONO

Nel 1995 acquistavo il mio primo computer Apple Performa 630 e due programmi: Aldus Freehand per la grafica  e File Maker per il database clienti. Tutto il necessario per poter gestire la mia piccola agenzia di consegne a domicilio. Investii un piccolo capitale in pubblicità sul quotidiano locale ed il decollo non si fece attendere, tanto che allargai l’offerta al gelato ed alla spesa a domicilio, per concludere con le colazioni al mattino. Informatica e food delivery, cibo e computer, due passioni che erano divenate un lavoro.
Consegne dalla mattina presto alla sera tardi, per poi rientrare e mettersi a cucinare la cena. Si, lavoravo nell’ ambiente della ristorazione ma  non nel ruolo che  desideravo.
Per imparare a cucinare in un ristorante servivano la pratica e buoni maestri, ma dovevo anche guadagnarmi da vivere.  Da ragazzino durante l’estate  avevo lavorato in un paio di cucine, dove si preparavano piatti piuttosto semplici e, pur essendo l’ultimo della cucina , il lavoro mi piaceva ma per il momento il destino mi portava verso altri mondi del lavoro: avevo scoperto internet! Un mio amico omonimo mi parlò di internet e di un sito web che stava progettando, Jobonline.it, uno dei primissimi siti di cerca lavoro aperti in Italia. Database, grafica e html divennero il pane quotidiano, così decisi di cedere l’agenzia di consegna a domicilio e dedicarmi al web. Ricordo ancora quando le prime grandi aziende del web ci contattavano per chiederci quanti soldi costavano gli spazi pubblicitari sul sito. La pubblicità online era in fase pionieristica, tutto si gestiva come se tra carta e web le cose fosserò uguali.  Durante questo periodo assieme ad un  altro amico apriamo ghettoblaster.it dal quale trasmettevamo  una radio  in streaming, nel frattempo, durante il tempo libero andavo a lavorare gratis nei ristoranti. Con l’espediente del lavoro gratuito ero riuscito ad entrare in cucine di alberghi e ristoranti dove ho appreso le basi della ristorazione e dell’organizzazione del lavoro. Ad un certo punto di questo percorso di vita, mi si aggiunse la passione sportiva per la vela da qui a ritrovarmi a fare il cuciniere su grandi barche a vela in giro per il mondo il passo è stato breve.

Tomatosalsa.it è nato come diario di cucina alcuni anni fa, pubblicavo le ricette e rispondevo alle domande dei lettori, alla lunga però mi annoiavo e vedevo la fetta di pubblico che mie ro ricavato, diminuire sempre di più, quindi, bisognava cambiare. Dopo un anno di pausa di riflessione ho deciso di rimetetrmi in pista ma cercando di trasmettere la mai visione dei luoghi che visito in giro per il mondo, le ricette ed un sana comunicazione contro gli sprechi alimentari.