side-area-logo
10 consigli per i sughi di pomodoro

Il pomodoro è uno degli alimenti base della cucina italiana, del resto, non ci sono dubbi, gli spaghetti al pomodoro fa parte dei ricordi di famiglia di milioni di italiani.
La scelta del giusto pomodoro e di una corretta cottura fanno la differenza tra un piatto buono ed uno sciapo. Bastano 10 accortezze per evitare risultati insoddisfacenti:

Vediamo quali:

  1. Rispettare la stagionalità: Acquistare il pomodoro solo durante la sua stagione (giugno, luglio, agosto e settembre)
  2. Scegliere il pomodoro giusto: I pomodori non sono tutti uguali, esistono molte varietà e diversi colori, ma diciamo che le due grandi differenze sono i pomodori per insalata e quelli per salse e sughi. (Per insalata: pomodori a grappolo e cuor di bue. Per sughi: san marzano, datterini, pomodorini ciliegina..).
  3. Assaggiare il pomodoro prima di utilizzarlo: Per evitare di ottenere sughi privi di gusto, ti consiglio di assaggire la qualità di pomodoro che hai scelto per la tua salsa. Se a crudo il pomodoro non alcun gusto, difficilmente restituirà sapore ai tuoi sughi.
  4. Eliminare la buccia: Diciamo la verità, trovare pezzi di buccia nella salsa o nei sughi , è fastidioso. Va eliminata e per farlo basta compiere poche semplici azioni: praticare un’incisione a croce dalla parte opposta al picciolo ed immergerli in acqua bollente per circa un minuto. Estrarli e pelarli, la buccia si separerà facilmente.
  5. Eliminare i semi e l’acqua: Se decidi cuocere i pomodori slatandoli velocemente in padella, ti consiglio di eliminare i semi e l’acqua.
  6. Essiccare i semi: Se il pomodoro che utilizzi ti piace, prova ad essiccare i suoi semi ed a piantarli in un vaso con la terra…avrai i tuoi pomodori per un sugo sempre fresco.
  7. Ottenere l’acqua di pomodoro: Va molto di moda condire i piatti con l’acqua del pomodo, diciamo che sicuramente è un buon modo per marinare o condire gli alimenti. Vediamo come fare: Tagliare i pomodori in quattro parti, quindi, frullarli e riporre il tutto in un colino a maglai stretta. Lasciar filtrare per qualche ora.
  8. Passare il pomodoro: se vuoi ottenere una passata di pomodoro perfetta, evita di usare un frullatore, piuttosto opta per un caro e vecchio passino a manovella.
  9. Eliminare l’acidità: Aggiungi mezzo cucchiaino di zucchero al tuo sugo ed eliminerai quella leggera acidità che il pomodoro rilascia in cottura.
  10. Come condirlo: Il pomodoro sia per insalata che per i sughi o salse, si sposa bene con le spezie, la prima ina ssoluto è il basilico fresco, che può essere aggiunto nella salsa oppure del timo o origano sempre fresco, per richiamare quel ricordo, d’estate… Nelle insalate, oltre alle spezie già elencate, puoi aggiungere la menta fresca, il absilico greco, oppure gusti più decisi come la cipolla rossa.
10-consigli-sughi-pomodoro